Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

La mia vita… di Antonio Rodà

“La mia vita” è una delle poesie di Antonio Rodà -detenuto nel carcere di Marassi- che ci sono giunte tramite la nostra Grazia Paletta.

————————————————————————————-

LA MIA VITA

In un paese del Sud dopo avermi partorito, mia madre mi ha abbracciato

e il mondo mi ha presentato.

Così cresco con l’educazione dei miei genitori, che mi hanno allevato con principi sani diritti e doveri. Oggi la vita ti porta a tanti cambiamenti, meno o più importanti,

la famiglia, lo studio, il lavoro, e tanti punti,

anche l’allontanarsi dalle origini e gli ambienti.

Posso oggi dire che il mio cambiamento è stato veloce, scegliendo quello che più mi piace,

ho fatto tesoro delle mie capacità, andando avanti con la massima onestà,

i miei impegni seguendoli con gran voglia, sodisfatto e con amore mi sono fatto una famiglia. Tanti sacrifici si devono fare se un po’ di soddisfazione si vuole avere,

certo i tempi non sono più quelli di una volta, a che la vita è in linea, a che si ribalta,

ma al momento che pensavo di godere, mi si è presentato un conto da pagare.

La mia vita è diventata un vulcano in piena,

tutti momenti bastardi che mi abbaiano sulla schiena,

avere a che fare con legge che per giustizia usa l’astuzia, ritrovandomi io a pregare per avere una grazia, circondato da soggetti che vivono di tragedie e raggiri, che pensano che oggi contano solo gli averi,

senza parola nè rispetto nessuno pensa a quello che dice

mi sembra tutto triste tutto veloce, tra miseria guerra e pace,

adesso ho capito.. cambio registro,

è ormai finito l’inchiostro.

Mi manca la famiglia, ho tanta nostalgia, vorrei andare via,

mi nutrirei con zucchero e sale, riscaldandomi con acqua e sole,

l’importante è smettere di stare male.

Voglio

vedere la mia famiglia gioire, e il male sfumare,

voglio

una vita normale, l’odore dell’aria, toccare un animale,

voglio

la campagna, un cavallo da montare che mi dà sicurezza e tanto calore.

Dopo tutti questi colpi che ho rimediato,

è tutto cambiato,

dopo caduto mi sono rialzato,

se la vita mi presenterà il conto ….risponderò

già pagato…

 

Genova, 01/02/2017                                                               

Antonio Rodà

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: