Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Test your skills

desos

Voglio pubblicare oggi un estratto da una lettera del nostro Pierdonato Zito, detenuto a Voghera… un estratto che voglio condividere con voi.. Pierdonato ha avuto un percorso carcerario durissimo, con grandi, grandissime prove, che sono state relative soprattutto alle preoccupazioni per i figli all’esterno, alla impossibilità, per anni, di vedere la moglie, anch’essa, fino a non molto tempo fa, detenuto, e ad altro.

Pierdonato nel corso di tutto questo tempo ha effettuato un lavoro su di se profondissimo, che lo ha reso una persona di raro valore umano.

Recentemente si è anche iscritto al liceo con indirizzo pedagogico, e sta affrontando gli esami con entusiasmo. 

Nel brano che vi cito lui esprime la soddisfazione di sentirsi mentalmente vivo, di sapere ancora studiare, ancora memorizzare, ancora sostenere esami.

Io che l’ho conosciuto in questi anni non avevo dubbi sulle sue capacità.. ma, a prescindere, vedere un detenuto che riesce a sentirsi “ancora vivo” e con quella spinta interiore che si accende e lo porta avanti, è bellissimo.

—————————————

“Sui miei quadernoni ho scritto: TEST YOUR SKILLS… mettiti alla prova… lo uso come un autocomando, un auodisciplinarmi.

Di italiano mi hanno fatto fare un tema, erano due tracce più o meno simili. Sulla frase di uno scrittore sudamericano che parlava di felicità, vale ciò che siamo o ciò che abbiamo ecc. ecc. capira che mi hanno inviato a nozze.

Al di là dell’avere ottenuto l’ammissione e quindi la gratificazione personale interiore, c’è un altro aspetto importante che io valuto e cioè che, dopo 21 anni di carcere, ancora sono in grado di studiare, leggere, fare compiti, sostenere esami, memorizzare. Beh.. questo è un aspetto molto ma molto importante.”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Test your skills

  1. Alessandra Lucini in ha detto:

    Direi proprio di sì caro Pierdonato, hai una capacità non comune, solo i più forti possono far sopravvivere la mente in quei posti, per fortuna non sei l’unico e comunque ti dico continua così, un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: