Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Poesie di Salvatore Torre

Poeias7

Abbiamo già pubblicato altri testi di Salvatore Torre, detenuto  a Saluzzo.

Oggi inserisco queste poesie, molto evocative, che ci ha inviato la sorella Giusy.

———————————————————————————————–

 

LIBERTÀ

Perché Ti Nascondi?

Non Riesco Più A Trovarti.

Sei Andata Via Senza Dirmi Niente?

Un Dubbio Mi Sovviene:

Di Averti Poco Conosciuta.

Non Capisco:

Dove Ti Ho Perduta?

Ah, Ora Ricordo:

Mi Eri Stata Accordata

Senza Pretese

Lasciata Libera

Di Corrermi Incontro

Potevo Afferrarti E Farti Mia

E Ancora Viverti

Finché Vissuto Non Fossi Io

Invece Eri Appena Fanciulla

Quando Io Venduta Ti Ho

Per Nulla

Ma Non L’ho Fatto

Per Cattiveria:

No, Non Ti Sapevo Ancora

La Mia Stessa Cosa.

Adesso, Ti Cerco:

Giuro, Chiedo Sempre Di Te

Però, Nessuno Risponde.

Tuttavia, Colpa Tua Non È.

——————————————————————————–

INSOMNIA

Gocciole D’acqua

Capitolano Pallide

Tra La Brezza

Sulla Strada

Ed io

Aperto Alla Vita

Mi Scopro Ancora

A Spiare

Oltre Le Mura

Un Volatile

Svolazzare Irrequieto

Sopra Un Comignolo

E Tra Le Cime Degli Alberi

La Calma

Di Quando Non È Ancora

Neppure L’alba.

————————————————————–

RIFUGIATA

Dove Vai Bella Fanciulla

Con Quei Pochi Abiti

A Tracolla:

“Vado Fuggendo Dalla Guerra

Che Mi Ha Costretto

A Vivere Per La Strada

 

Vado Negandomi Alla Morte

Che Pare Volermi

Alla Sua Corte

Vado Cercando Un Avvenire

Che Mi Porti Lontano

Ma Senza Soffrire

E Sfidando Andrò Perciò

La Sorte

Sull’acque Di Un Mare

Crudele E Forte.

Salperò Domani A Tarda Sera

E Spiata Dalla Luna

Viaggerò Celata Nella Stiva:

Nelle Viscere Di Una Galera!

Lì, Troverò Forse Un Sorcio

Rosicare Le Mie Calze

Oppure Una Brutt’avventura

Che Mi Scipperà

Della Mia Poca Arte.

Ma Non Avrò Paura,

No, Non Mi Dirò Tradita

Perché Se Resterò Nuda

O Non Avrò Un’altra Vita

Mi Rimarrà Sempre L’illusione

D’una Traversata

Colma D’un Sogno

Nato Una Mezza Sera:

Che Laggiù Sbarcherò

Sulla Straniera Terra!”

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Poesie di Salvatore Torre

  1. Pina in ha detto:

    Sono in tre, è restano in tre ! in tre le hai legate, regalando ad ognuno una leggere carezza, tra il dolce è l’amaro, restando un umano.
    Grazie Salvatore

  2. Alessandra Lucini in ha detto:

    Sono davvero bellissime, stilisticamente buone e ti faccio i miei complimenti, grazie per aver pensato a chi attraversa il mare sfidando la morte per fuggire da una guerra spaventosa che crea anche la nostra vergogna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: