Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Un pasticcere a Catanzaro- ricette di Fabio Valenti

Pasticciotti

Ecco un’altra ricetta di Fabio Valenti – il nostro pasticcere di fiducia- detenuto a Catanzaro.

——————————————————————

PASTICCIOTTI MIGNON

Ingredienti:

-Frolla:

250 g. di farina,

125 g. di zucchero a velo,

125 g. di burro,

60 g. di tuorli,

un pizzico di sale,

la buccia grattugiata di mezzo limone.

-Crema:

250 g. di latte intero,

100 g. di panna liquida,

150 g. di zucchero,

100 g. di tuorli,

20 g. di fecola,

un pizzico di vanillina,

la buccia di 1/2 limone,

amarene sciroppate Q./B.

——-

Procedimento:

1) Lavorate il burro morbido a crema con la frusta. Inserite lo zucchero a velo. Continuate a lavorare fino ad ottenere una crema leggera montata. Incorporate i tuorli uno per volta, poi la buccia grattugiata del limone e il pizzico di sale. Infine incorporiamo la farina. Impastate velocemente e mettete la frolla in frigo a raffreddare per un’ora.

2) Crema: portate  a bollore la panna e il latte con la buccia del limone e la vanillina. A parte, montate i tuorli con lo zucchero e rendeteli gonfi e spumosi. Incorporate la fecola, mescolate bene e versate il tutto nel composto di latte e panna bollente. Aspetate qualche secondo prima di mescolare, in modo che il latte riprenda il bollore, mescolate di continuo fino ad ottenere una crema solida. Ponetela nel frigo a raffreddare.

3) Tirate la frolla dal frigo e stendetela dallo spessore di 3 mm circa. Con il coppa pasta del diametro di 5-6 cm circa ricavate 18-20 dischetti di pasta. Mettete la crema dentro una sacca con un beccuccio rotondo e liscio. Su una metà di dischi di pasta mettete un’amarena al centro  e sopra versateci un po’ di crema pasticcera (la quantità grande quanto una noce).

4) Spennellate on un po’ di uovo il bordo di pasta libera e copriate con l’altra metà di dischi. Saldate le due estremità facendo una leggera pressione con le dita. Completate creando con la punta di un coltello un piccolo foro sopra i pasticciotti.  Cuocete in forno già caldo a 180°C x 15 minuti circa; fino a quando non saranno belli dorati.

Serviteli con una leggera spolverata di zucchero a velo.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Un pasticcere a Catanzaro- ricette di Fabio Valenti

  1. Pina in ha detto:

    Carissimo Fabio eccoti, silenziosamente arrivi con del nuovo , PASTICCIOTTI MIGNON, che di sicuro li proverò , sai con cinque nipoti in Australia, piccoletti , faranno senza altro gola, ” fatti a casa ” i sapori cambiano.
    Grazie come sempre, ti invio i mie complimenti, per la costanza, sempre per migliorarsi, ciao 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: