Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Dopo il suicidio di Ioan Gabriel Barbuta e i commenti di alcuni poliziotti penitenziari

Suic

Di fronte al suicidio del detenuto rumeno Ioan Gabriel Barbuta, alcuni poliziotti penitenziari hanno espresso pubblicamente commenti come “un rumeno in meno”… ma espressioni del genere, pensieri del genere, sarebbero potuti emergere in tante persone di fronte alla notizia di un suicidio del genere… resistiamo sempre a questa brutalità dell’anima.. a questo sottovalutare una vita, qualsiasi vita.. a questo sputare in faccia, fosse anche per guasconaggine, su una tragedia umana… Sapete che cosa si prova per mesi prima di arrivare un suicidio? Sapete che vuol dire morire ogni giorno e sentirsi soffocare dentro? Sapere qual’è il vero sapore della disperazione? Conoscerete mai come si vivono gli ultimi minuti prima di togliersi la vita? Quello strazio supremo che si ha quando sai che stai rinunciando alla vita, perché la morte in te ormai è un veleno nero inarrestabile? Quell’avere finito tutte le lacrime? Quel sentirsi sconfitti oltre ogni limite?
E il minuto, il minuto prima di chiudere gli occhi… potremo mai anche solo sfiorarlo.. sfiorare cosa si prova in quel momento?
Se fossi tu al posto suo… travolto dalla disperazione… pensa se fossi tu.
Nessuna battuta, nessuna facile demagogia.. ma soprattutto..nessun pensiero.. Mai liquidare una morte… mai liquidare come “uno in meno”, un essere umano che si è tolto la vita.

Advertisements

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Dopo il suicidio di Ioan Gabriel Barbuta e i commenti di alcuni poliziotti penitenziari

  1. Alessandra Lucini in ha detto:

    Parole toccanti e vere

  2. Pina in ha detto:

    La brutalità al servizio della giustizia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: