Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Lettera di una vita ingiusta con tanti sensi di colpa… di Luigi Della Volpe

ground

La nostra Alessandra Lucini ci ha inviato questa lettera di Luigi Della Volte, detenuto a Spoleto.

E’ una di quelle lettere che si possono scrivere solo dopo un profondo lavoro interiore.

E che fanno capire che una persona come Luigi è “cosciente” di sé e degli altri… più di tanti altri “a piede libero”.

————————————————————–

Spoleto 17 novembre 2014

Lettera di una vita ingiusta con tanti sensi di colpa

Quand’ero ancora in libertà andavo costantemente alla ricerca di “qualcosa di più” perché il molto che già avevo non mi bastava mai. Credevo di riuscire a vivere una vita all’ìnsegna del giusto, dell’onore personale, del bello. Invece è bastato poco perché tutto si polverizzasse al primo soffio di vento contrario. Quel “tanto” desiderato aveva creato in me il buio totale, aveva nascosto ai miei occhi la verità che sta in ciascuno di noi. Purché essi sappiano aprirci all’amore verso gli altri e ai veri valori della vita. Sono in carcere da quasi venti anni e con un passato carico di errori. Il maggiore era che ero sempre alla ricerca, ora è solo un ricordo. La differenza, la tanta solitudine trascorsa all’interno di un piccolo spazio, il peso e il ricordo di un passato che, ancora oggi, impietoso, mi grida la sua storia, mi hanno aperto la mente e il cuore. Ora riesco a vedere quella luce che altri, con amore generoso, giorno dopo giorno, offrono spontaneamente in dono ai fratelli. A voi, uomini e donne (in particolare a voi ragazzi che vivete in libertà) dico con estrema umiltà: credetemi, non lasciatevi prendere da una logica di vita che riesce ad attrarre, che si presenta in forma diversa ma sempre in maniera aggressiva o dal fascino dei modelli sbagliati. Non mettete in gioco tutta la vita per qualcosa che può darvi solo qualche attimo di piacere. La via dell’illegalità per ottenere quel che si desidera è l’errore più grande. Perché delinquere non paga, ma si paga. Percorrere la via dell’illegalità è come scendere una scala. Si parte dal primo gradino e poi, senza accorgersene, ci si trova a precipitare sempre più in basso, verso qualcosa di cui non si conosce la fine, in una logica dove tutto ci appare giusto e superabile. E’ una discesa che, di solito, porta al freddo e al buio di una cella, dove difficilmente la vita trova un nuovo inizio. La felicità non è nelle cose materiali, ma nel vivere con riconoscenza ciò che abbiamo, che è tanto. Solo se sapremo rendercene conto, in armonia con la natura, nel rispetto delle regole.

Della Volpe Luigi

Carcere di Spoleto

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Lettera di una vita ingiusta con tanti sensi di colpa… di Luigi Della Volpe

  1. mare_viola@live.it in ha detto:

    Mio carissimo Luigi, la trasformazione dell’oggi, malgrado tutto, ti ha reso, quel che tu diciamo nella tua sfortuna hai rovinato, forse perchè eri troppo giovane, sei scivolate dentro un territorio, che visto oggi, con occhi più lucidi, malgrado pieni di lacrime, che era del tutto sbagliato.
    Sono contenta, della tua sensibilità, nel trasmettere ai giovani, di nn andare dove le tenebre delle illusioni materiali , portano ad ingannare, perchè si paga, mettendo a rischio la propria libertà.
    Tu ne sai già qualcosa, come è duro viverlo.
    Speriamo che la giustizia, cambi, e che la libertà possa affacciarsi anche per te e gli altri, il cambiamento c’è !! è si vede …
    Un grazie vada, per Alessandra Lucini per aver riportato questo tua lettera
    Un caro saluto 😉

  2. maurizio in ha detto:

    anche io sono statto arestato colpa dei colaboratore bugiardo mi sono fatto 12 anni in alta sicurezza e statto duri i anni passati nelle sbarre anni 1994 cerra lemergenza non dimendico mai e un libro chiuso ho un bel lavoro e una famiglia spledita ho superato il mio calvario sono un uomo libero se dovese racondare la mia vita ci vuole mesi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: