Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Lettere dal di fuori… da Patrizia a Carmelo

letteras

Per la rubrica dove pubblichiamo, di tanto in tanto, lettere che dal mondo esterno giungono al mondo del carcere, pubblichiamo oggi una lettera che Patrizia ha inviato a Carmelo Musumeci.

——————————————-

Ciao Carmelo,

vorrei trovare anche io parole che possano portare al tuo stato d’animo un po’ di serenità, ma, perdonami, non le trovo. Spero, anzi mi auguro, con tutto il cuore, che tu non perda la speranza che succeda un che nel quale venga rimosso l’ergastolo a vita. Penso che la speranza sia un’ottima compagnia. Posso solo dirti che se prima credevo poco nella giustizia (per qualsiasi cosa) ora ci credo ancora meno.

Ad esempio, io quando vedo che qualcosa tarda ad arrivare, vedo già del negativo perché, per rendere felice una persona ci vuole molto poco. Per renderla infelice, anche, ma i tempi si allungano e non so perché, forse crudeltà? Chissà… 

Sai, il primo sintomo della depressione è proprio quello di non avere voglia neppure di alzarti, qualsiasi sia il luogo in cui ti trovi. Però non lasciarla insinuare in te, perché poi non ti esce più dall’anima e rende tutto apatico, anche l’amore. Ci combatto da anni. Il che mi ha portato agli attacchi di panico, cioè è una strada in salita verso la pazzia ed io combatto per non cominciare a percorrerla!!!!!

Ma tu sei più forte. La fragilità credo non ti appartenga. Se sei arrivato fino a qua, hai dei validi motivi. I tuoi cari, il loro amore, il loro dolore durano anni, anni. E’ assurdo forse dire così, ma devi supportare ognuno di loro, perché soffrono molto a queste notizie. Succede questo quando si è lì a portare speranza a chi ti ama… perciò.. coraggio Carmelo… e non ti dare per sconfitto mai!!!!!! Mi curo, per forza, con il cuore, così, ma sarà quel che sarà.!!!

Peccato che hai ricominciato a fumare!!!!

Hai sentito il Papa contrario alla pena di morte e all’ergastolo? Contrario ad ogni accanimento giuridico?

Chissà che non riesca proprio lui ad aprire qualche porta, cioè qualcosa, poi si muove per non perdere quel filo di speranza.

Non so, io sento che ti rivedrò un giorno poi, oh, fino ad oggi, il mio intuito non mi ha mai tradito.. poi… vedremo!!!!!

Con il cuore triste ti mando un abbraccio, mangia, non dimagrire più e tira fuori l’animo del lupo.

Ciao Patrizia

Conto su di te!!!! Forza

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Lettere dal di fuori… da Patrizia a Carmelo

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    Tutto può morire, ma l’amore non muore ed è l’unico alimento che ci tiene in vita.

  2. mare_viola@live.it in ha detto:

    l’amore dell’amicizia, io la considero un arcobaleno di colori !!!
    A te il buon uso di questi colori, che ti accompagnano …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: