Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Per qualche metro e un po’ di amore in più nelle carceri- concorso per riflettere su “carceri e affetti”

affettività3

La redazione di Ristretti Orizzonti ha promosso un concorso incentrato sulla questione dell’affettività nelle carceri.

Il concorso è aperto anche a persone non detenute.

Di seguito il regolamento.

———————————————————————————————

Per  qualche metro e un po’ di amore in più nelle carceri.

Un Concorso per riflettere su “carceri e affetti”

Regolamento

1. Il concorso è promosso e organizzato dalla redazione di Ristretti Orizzonti.

2. Al concorso possono partecipare le persone detenute, i loro famigliari, gli studenti che prendono parte a progetti di sensibilizzazione sui temi del carcere e della Giustizia, i cittadini interessati a una riflessione sulla questione degli affetti per le persone detenute. 

3. Si concorre inviando:

-Sezione scrittura: un testo scritto, che può essere un racconto, una lettera, un articolo sul tema degli affetti per le persone detenute e le loro famiglie.

-Sezione audiovisiva: video-testimonianze realizzate sugli stessi temi.

-Sezione artistica: un prodotto a scelta, tra illustrazioni, vignette, un’opera grafica, un disegno, realizzato anche da bambini, figli di persone detenute.

4. Le opere devono essere consegnate alla segreteria del concorso presso la sede dell’Associazione “Granello di Senape- Redazione di Ristretti Orizzonti” (via Citolo da Perugia, 35 Padova) entro il 10 dicembre 2014. Gli elaborati possono anche essere inviati via mail.

La Giuria sarà coordinata da uno scrittore, e sceglierà le opere più interessanti, per le quali è prevista la pubblicazione all’interno di un libro dedicato al tema del carcere e degli affetti. Nel libro sono previste tre sezioni, con le testimonianze delle persone detenute, quelle dei famigliari e i testi scritti dai ragazzi delle scuole e da cittadini interessati a questi temi. Le opere audiovisive saranno diffuse nei social network.

5. I risultati del concorso verranno presentati pubblicamente nel periodo di Natale, festa “storicamente” dedicata alle famiglie, nel corso di un incontro organizzato per portare al Parlamento le firme raccolte in sostegno di una legge per “salvare gli affetti delle persone detenute”.

6. La partecipazione al concorso comporta l’accettazione e l’osservanza di tutte le condizioni del presente bando. Una delle condizioni è che i singoli testi possano essere pubblicati anche prima della selezione finale nella newsletter quotidiana di Ristretti, per contribuire a sostenere la campagna di stampa “Per qualche metro e un po’ di amore in più”.

——————

Per ulteriori informazioni e per inviare i testi o le opere video e grafiche:

Redazione di Ristretti Orizzonti, Via Citolo da Perugia 35   35128 Padova.

Tel. 049654233, mail direttore@ristretti.it.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Per qualche metro e un po’ di amore in più nelle carceri- concorso per riflettere su “carceri e affetti”

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    LO PORTERÒ A CONOSCENZA IL PIÙ POSSIBILE

  2. mare_viola@live.it in ha detto:

    un idee radiosa, CHE CONDIVIDO ” AUGURI PER TUTTI ” !!!

  3. rossana in ha detto:

    è proprio una bella idea 😀

  4. L’ha ribloggato su CARCERE VERITA'e ha commentato:
    Se i detenuti valgono zero, i loro familiari valgono ancora meno. Il carcere tende a isolare il detenuto e spesso gli agenti vedono le famiglie come una scocciatura, che complica il loro lavoro quotidiano. Chiunque abbia frequentato i colloqui in carcere, abbastanza a lungo per potersene fare un’opinione, lo sa.
    Questo concorso è un’occasione e non va ignorata, perché ignorandola, chi l’ha proposta, penserà che non ci interessa e non la proporrà una seconda volta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: