Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Un pasticcere a Catanzaro… ricette di Fabio Valenti

Melessss

Ecco altre due ricette del nostro caro pasticcere di fiducia.. Fabio Valenti, detenuto a Catanzaro.

———————————————

TORTA ALLA MENTA

Ingredienti:

-Base: 250 g. di biscotti secchi- 120 g. di burro.

-Bavarese alla menta:

3o0 ml di latte intero,

100 g. di zucchero,

250 ml di panna fresca montata,

4 tuorli,

4 fogli di gelatina (8 gr.)

3-4 fogli di menta fresca,

60 ml. di sciroppo alla menta,

un pizzico di sale.

Procedimento:

1) Tritate i 250 g. di biscotti; sciogliete il burro e quando è freddo unitelo ai biscotti tritati. Amalgamate fino a ottenere un composto omogeneo. Foderate con carta forno o con pellicola trasparente una tortiera a cerniera dal diametro di 24 cm. Versate sul fondo il composto di biscotti e burro e coprite tutta la superficie. Compattatelo con un cucchiaio. Ponete la tortiera in freezer.

2) Bavarese: in una ciotola mettete i fogli di gelatina (8 g.) e copritela con acqua fredda e tenetela in ammollo per 10.15 minuti. Versate in un pentolino il latte (300 ml) con le foglioline di menta e portate a bollore. Nel frattempo, in una ciotola mettete i 4 tuorli con lo zucchero (100 g.) e mescolate brevemente. Aggiungete un pizzico di sale. Versate dentro questo composto il latte bollente, amalgamate e rimettete dentro il pentolino e cuocete a fuoco dolce. Aggiungete lo sciroppo di menta (60 ml) e, senza mai smettere di mescolare, fate addensare la crema, avendo cura di non portarla a bollore (Quando sta per bollire, toglietela dal fuoco), Alla crema calda, aggiungete la gelatina strizzata. Mescolate bene e assicuratevi che la gelatina si amalgami alla crema.

3) Eliminate dalla crema le foglioline di menta. e quando la crema sarà fredda , incorporate la panna montata (250 ml). Mescolate e amalgamate per bene i due composti e versatelo dentro la tortiera, livellate e lasciate rassodare in freezer per 3-4 ore.

Buon dolce!!

—————————————————————–

SFLOGLIA MORBIDA ALLE MELE

Ingredienti:

300 g. di pasta sfoglia,

150 g. di burro,

3 uova,

150 g. di zucchero a velo,

120 g. di farina,

60 g. di mandorle ridotte in polvere,

1 cucchiaio di lievito per dolci in polvere,

la scorza grattugiata di un limone,

il succo di mezzo limone,

marmellata di arance,

3-4 mele ridotte a fette,

2 cucchiai di zucchero semolato,

(facoltativo) gelatina per lucidare.

Ripieno:

1) In una capiente ciotola mettete il burro (150 g.) morbido a tocchetti e montatelo con le fruste, Inserite lo zucchero a velo (150 g.) e la buccia del limone grattugiata. Montate per alcuni minuti e poi inserite le mandorle (60 g.) ridotte in polvere, il cucchiaino di lievito e il pizzico di sale. Mescolate il tutto e aggiungete uno alla volta le tre uova intere (non inserite il secondo se il primo uovo non è ben amalgamato all’impasto). Adesso inserite la farina (120 g.) setacciata. Mescolate con la frusta e con una spatola fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

2) Con la pasta sfoglia rivestite il fondo e la parete di una tortiera del diametro di 24 cm. Bucherellate il fondo con una forchetta e copritelo con un leggero strato di marmellata (2-3 cucchiaiate). Versateci sopra il ripieno, livellatelo.

3) Tagliate le mele a fettine sottili; cospargeteci sopra il succo di mezzo limone. Sistemate le fettine di mela tutt’intorno la torta sopra l’impasto. Cospargeteci sopra lo zucchero semolato e cuocete in forno già caldo a 180° x 40 minuti circa, fino a quando non avrà un bel colore dorato. Quando il dolce sarà freddo lucidatelo con della gelatina oppure sciogliete due cucchiai di marmellate di albicocche dentro un pentolino con un cucchiaio di acqua. Con l’aiuto di un pennello lucidate tutta la superficie del dolce.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Un pasticcere a Catanzaro… ricette di Fabio Valenti

  1. mare_viola@live.it in ha detto:

    ciao Fabio, la tua pasticceria è variegata , deliziosa , per grandi è piccini, arrivano sempre al momento giusto, nn sarai mica un Mago, che cogli certe occasioni , come le festicciole , e quindi nuove leccornie…
    Ma la tua magia sta di fatto che hai molta passione, e così ti rendi utile, ma nn le tieni per te, e questo già è un buon segno , per questo ti ringrazio, e mentre proverò queste , attendo le altre 😉

  2. rossana in ha detto:

    grazieeeeeee 🙂 le tue ricette sono sempre interessanti e buonissime 😀 ciao Fabio.. a presto 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: