Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Dimmi tutto… poesie di Emidio Paolucci

Poesis

Tramite la preziosa Alessandra, ci giungono nuove poesie del nostro Emidio Paolucci, detenuto a Pescara.

Paolucci non scrive poesie (che è già una cosa nobile), è un Poeta nel vero senso della parola.

Nel nostro archivio ci sono tantissime sue poesie.

———————————————————————————

DIMMI TUTTO

Affronto un altro giorno e te

è quasi inevitabile ormai.

Arrivi senza un motivo

un motivo apparente.

Aspetto che esca il caffè.

Fuori pioviggina 

neanche il tempo pare convinto sul da farsi.

Maggio non fa il suo dovere

così come nessuno ha fatto quel che doveva.

E’ questo quel che penso.

Verso il caffè

un tovagliolo di carta fa da piattino.

Ne è passato di tempo per me

i giorni li ho contati tutti

tutti

senza tralasciarne uno.

Accendo un’altra sigaretta.

Spero che oggi non sia come ieri

ma ormai inizio a stancarmi di tutto

sono fuori sintonia quì dentro.

Quel che so è che ti affronto ogni giorno

tutt’a un tratto arrivi

come uno schiaffo…

Il passato si ripresenta ogni giorno

e lo fa quando meno me l’ aspetto.

—————————————————————————-

IL PUNTO, APPUNTO

Stancarmi è inevitabile

è facile…

Il mattino pare promettere più di quel che darà.

Cerco di aggirare il futuro

non ho la forza per pensarci.

Mi sono sempre svegliato presto

continuo a farlo.

Vorrei non illudermi più.

Vorrei essere lasciato in pace.

Nessuno che ti dica più niente.

Nessuno che ti faccia promesse.

Nessuno che ti regali false speranze.

Nessuno che ti dica d’amarti.

Nessuno che ti ricordi che ti starà sempre vicino.

Non vorrei più niente di tutto ciò che ho già sentito.

Ma non è facile rinunciare alla speranza

non lo è.

Ho solo bisogno di stancarmi di più

e sarà inevitabile

facile…

E’ questo quello che aspetto.

Cercherò di darmi una mossa.

 —————————————————————————–

C’ERA UN TEMPO

Ci si sogna sempre l’amore qui.

Tutto viaggia e passa per questo tempo assurdo

niente è più naturale.

Corpi

nient’altro che corpi.

La luna viaggia in alto stasera

da quì non la vedo

ma so che è lì da qualche parte.

Tutto questo mi fa pensare all’amore.

Tutto quello che desidero è lì da qualche parte.

C’era un tempo

un tempo per cose diverse.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Dimmi tutto… poesie di Emidio Paolucci

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    Le tue poesie Emidio sono sempre un canto di velata protesta, a volte neanche tanto velata, arrivi sempre dritto al cuore comunque, sei nato per scrivere poesie

  2. Giuseppina Zito in ha detto:

    Sono tutte è tre bellissime è profonde mi caro amico Emilio , perchè tu non perda la speranza. la Luna nostra è nata ieri una bimba meravigliosa nella mia famiglia. Mia figlia ha dato alla luce, ed io malgrado il nome Luna mi è sembrata una Stella . Ecco vedi come succede tutte è nell’attimo predi e vivi nella tua piena luce …
    Ciao 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: