Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

I miei astri luminosi e dolci… ricordando Nicola Ranieri

astri

Nel settembre 2011 il nostro amico Nicola Ranieri venne meno per un grave male. Ma tanti elementi hanno fatto pensare che il sistema carcerario sia stato in gran parte responsabile, essendo Nicola stato, a detta degli stessi medici di Bari, curato in modo barbaro. La vicenda non è mai stata chiarita fino in fondo, ma le responsabilità potrebbero essere state enormi, contribuendo in maniera decisiva, allo sviluppo e al decorso di quel male.

Alla fine, comunque, le condizioni di i Nicola erano tali che  il carcere lo scarcerò e lui passò i suoi ultimi giorni di vita a Bari con la famiglia.

Dopo la morte, la sorella Mina richiese indietro il computer al carcere, e quando il carcere glielo inviò, lei trovò dentro tanti scritti di Nicola, che fece stampare e ci inviò.  E da quel momento, di tanto in tanto, pubblico qualche testo per ricordare il nostro amico Nicola.

Oggi pubblico questa sua poesia.

———————————————————————

MIEI ASTRI LUMINOSI E DOLCI

Sono solo in questa celletta, SI’!!!

Mi sento solo e triste.

Ma in questo sgomento…

in questo lamento…

in questo freddo…

c’è un grido di Sole che…

riscalda le mie interminabili giornate.

Una piccola e sorridente Luna…

Che illumina le mie notti insonni.

Infine, dolcemente…

la Stella più luminosa

dell’infinito cielo…

mi da gioia…

porta via tutto ciò

che è triste, ombra e buio.

Tu, il mio unico grande oceanico Amore,

si, sei la stella più luminosa, tu,

mi dai forza, coraggio,

allegria e speranza.

Ti ringrazio mio DIO

DI AVERMI DATO QUESTI ASTRI MERAVIGLIOSI.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “I miei astri luminosi e dolci… ricordando Nicola Ranieri

  1. Giuseppina Zito in ha detto:

    Quando vengono pubblicati i suoi pezzi , la mia mente corre indietro, è ricorda, un anima che combattendo tra la vita e la morte, esprimeva la sua parte interiore mostrandola in versi ….

  2. rossana in ha detto:

    rileggere la sofferenza morale e fisica di Nicola fa sempre male e ancor di più se si pensa che inferno che ha attraversato per l’ingiustizia di istituzioni assenti e se presenti, distratte e incuranti .. ciao Nicola.. ora sei tu un astro del cielo 🙂

  3. Alessandra lucini in ha detto:

    E Nicola continua ad essere con noi…….. l’importanza delle cose scritte. La terra ti sia lieve Nicola, di pesante c’è già stata la tua vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: