Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Pensieri… ricordando Nicola Ranieri

barchette

Nel settembre 2011 è morto il nostro amico Nicola Ranieri. Per la sua patologia, allo stadio molto avanzato, era stato scarcerato, ed aveva passato gli ultimi tempi con la famiglia. 

Dopo la morte il carcere aveva inviato alla sorella Mina il computer di Nicola, nel quale la sorella aveva trovato molti suoi scritti, che ha stampato e ci ha inviato.

Da quel momento, di tanto in tanto, pubblichiamo, qualcuno di questi scritti, per ricordare il nostro amico Nicola.

—————————————————————————————

PENSIERI

Volo, col tuo sangue nel petto mi sento leggero;

volo in alto, lassù, vado incontro alla sera.

Non temo la notte che ormai si avvicina,

son certo che presto vedrò la mattina.

Mi alzerò dopo l’alba, mi guarderò

allo specchio e al loquace

silenzio presterò orecchio:

dirà che non è più lo stesso.

Il mio viso, che una luce più chiara

sprigiona il mio sorriso.

Dirà che negli occhi non si vede più morte,

ma una nuova speranza,

più nitida e forte.

Mi dirà di uscire, di andarmene fuori,

dove passa la gente tra suoni e colori.

Ed io lo farò, come ad ogni risveglio,

ogni sasso sarà un prezioso diamante.

E nella gente che vedo passarmi davanti,

in quei volti ignoti e confusi tra tanti,

riconosco i tratti di chi dona il suo amore,

riconosco lo sguardo di chi pensa al cuore.

E’ così che la morte diventa la vita

e che per nessuno è ancora finita:

non per caso, né per strani avvenimenti,

ma per animi solidali e 

amorevoli sentimenti.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Pensieri… ricordando Nicola Ranieri

  1. Giuseppina Zito in ha detto:

    quando sento il suo nome , mi fermo tornando indietro a quel tempo del suo lungo calvario, e oggi leggendo i suoi scritti , rifletto il perchè si debba soffrire e poi andare , lasciando un dolore, per tutti i parenti e amici …dico grazie a Mina sua sorella che soffre per suo fratello che non c’è più, ma che ha lasciato dei bei ricordi.
    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: