Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Fine pena mai… ricordando Nicola Ranieri

muro2

Da quando il nostro amico Nicola Ranieri è morto nel settembre 2011 (vai al link.. https://urladalsilenzio.wordpress.com/2011/09/12/ciao-nicola/), noi, di tanto in tanto, pubblichiamo qualche testo per ricordarlo.

Questi testi ce li inviò la sorella Mina, quando, dopo la morte del fratello, il carcere le spedì (con notevole ritardo) il suo,  computer. All’interno di esso lei trovò molti suoi testi, che fece stampare e inviò a noi.

Da quel momento, periodicamente, pubblichiamo qualcuno di questi testi.

————————————————————————————————————

FINE PENA MAI

La mia vita se ne è andata.

Nella mente c’è solo il passato

non più futuro.

Il passato mi è diventato una

memoria confusa.

Il futuro senza speranza. 

La mia vita non è più necessaria

è finita.

Adesso che il peggio

è già accaduto

vivo tra illusione

e delusione.

Solo rifugiandomi

nell’ombra del domani riesco

a essere sereno o quasi…

Perché solo la sicurezza della

morte mi tiene in vita

perché solo con la morte

la mia pena finirà.

——————————

UN MONDO DI SORDI 

Compleanno Barbi.

Buco nero.

Mura di cemento

segni di lacrime

e sangue.

Urla.

Scritte di sofferenza.

Lingue diverse

aprono l’anima

mi fanno

sentire migliore

essendo peggiore

in un mondo

di sordi.

(Cella di rigore Parma)

———————————

LA RAGNATELA BARBI

Mentre tengo

la mia anima

con i denti

guardo un ragno

sospeso in un filo

all’angolo

del mio angolo.

Pur diversi e simili

ci teniamo compagnia

perché amiamo

lo stesso filo

dove ci aggrappiamo.

Novara 23/9/)

———————————-

FARFALLINA

Lascio sempre

una finestra

aperta

nel mio cuore

affinché possa

entrare la mia 

farfallina.

Si chiama

Barbi ha

un bel volto

i suoi battiti

di ali 

mi aiutano

a volare

alto.

I suoi occhi

mi fanno

vedere la vita

il suo amore

 mi porta via

lontano 

nella felicità.

 

 

 

 

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Fine pena mai… ricordando Nicola Ranieri

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    Si muore soltanto quando gli altri ti dimenticano. Noi ti ricordiamo Nicola, sei vivo più che mai e sei con noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: