Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Auguri natalizi di Piero Pavone

auguri

Il nostro Piero Pavone, detenuto a Spoleto, invia questi auguri di Natale per gli amici del Blog.

—————————————————————————————————————————-

Carissimi amici

è arrivato un altro Natale e, da quanto percepisco, tramite i media, è l’ennesimo all’insegna dei sacrifici. Per voi è palpabile, fa parte del vostro quotidiano, mentre per me lo è molto di meno in quanto fagocitato dal mondo in cui vivo che pare non faccia parte di questa società. Mi auguro che i tempi dell’austerity con il 2014 possano essere solo un ricordo, poiché si è al collasso. Tuttavia mai bisogna perdere la speranza: è la linfa vitale. La speranza deve vivere in noi, soprattutto nei momenti più  tetri della nostra vista, ossia quando tutto sembra perso, distrutto, irreversibile… guai se questa viene a mancare.

Si deve sperare non pensando che possa essere mera illusione, non per una sorta di conforto… ma perché sperare dà voglia di vita, di lottare, di farcela… (Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso). Delle volte le cose dipendenti da noi, siamo noi i padroni del nostro destino. Pertanto se la vita ci è avversa, dobbiamo raddrizzarla  in qualche modo. 

Mi auguro che la nascita di Gesù Bambino dia a tutti noi l’incipit di una nuova vita, che sia più prosperosa ma soprattutto più serena e meno frenetica perché la convulsione fa perdere di vista molti valori.

Ciò detto, con tantissimo affetto auguro a tutti voi, miei cari e irrinunciabili amici, un sereno e caloroso Natale affinché questo scaldi i cuori di tutti noi. Altrettanto auguri per il nuovo anno nella vigorosa speranza che sia veramente pieno di buone nuove.

Natale 2013

Piero Pavone

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Auguri natalizi di Piero Pavone

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    Grazie Piero per il tuo pensiero, ricambio di cuore tutti gli auguri con tutta la sincerità di cui sono capace. Speriamo davvero che la BUONA NOVELLA non tardi a venire, ne abbiamo tutti bisogno, sperare è sempre più difficile ma ci proviamo con tenacia.
    Un caro abbraccio

  2. Giuseppe Rotundo (dei Cavalli) in ha detto:

    Caro Piero Pavone,apprezzo moltissimo i tuoi auguri di buon Natale sul blog,Li apprezzo perchè comprendo molto bene il tuo sentimento di Sofferenza umana,
    ed è a questo che io guardo…(Alla sofferenza Umana)
    Se poi tu, vuoi Guardare a Gesu bambino, e lo ritieni colui che può rinnovare la persona,Bhè, ti dico che è proprio quel bambino che ci ha fatti finire nella merda più totale,
    perchè se avesse avuto compassione del genere umano avrebbe sicuramente modificato i comportamenti,e ci avrebbe sin da subito migliorati…..Invece oggi ci ritroviamo qui a scambiarci gli auguri nel suo nome mentre nei grandi palazzi,nelle chiese,ridono di noi,e si impietosiscono pensando alla nostra sofferenza….E sottovoce dicono…Speriamo che dio Se li porti presto con lui….Sono una Spesa!

    Auguri Di Buon Natale Piero,
    un abbraccio ai miei tanti paesani Leccesi
    presenti nel tuo stesso carcere.

  3. Caro Sig. Pavone, io non festeggio molto il Natale per motivi personali e familiari, ma le sono comunque molto grata per il suo gentile pensiero e per l’invito alla speranza. Prego per le e perché Dio La assista sempre. La ringrazio e Le invio, spero Le sarà gradito, un affettuoso abbraccio,

  4. anna in ha detto:

    grazie piero, ituoi auguri sono speciali perchè riesci a trasmettere serenità a tutti, speranza a chi vede tutto nero. mi manchi!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: