Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Un pasticcere a Catanzaro- ricette di Fabio Valenti

carotes

Ritorna il nostro pasticcere di fiducia.. il nostro amico cultore dell’arte della cucina, Fabio Valenti, detenuto a Catanzaro.

Pubblico oggi due sue ricette.

——————————————————-

TORTA DI CAROTE

Ingredienti:

200 g. di carote, pelate e grattugiate,

200 g. di mandorle pelate e ridotte in polvere,

4 grosse uova,

mezza bustina di lievito per dolci,

60 g. di farina,

20 g. di fecola

150 g. di zucchero,

la buccia di un limone grattugiata,

un pizzico di sale.

——-

Procedimento:

1)Separate le uova; montate gli albumi a neve ben ferma e teneteli da parte. Mettete le mandorle nel mixer con un cucchiaio di zucchero e riduceteli in polvere, aggiungeteci i 20 g. di fecola, amalgamate e teneteli da parte. Grattugiate le carote e teneteli da parte.

2)Montate i tuorli (4) con lo zucchero rimasto (125 g. circa), aggiungete la buccia del limone e il sale: mescolate; inserite le carote e mescolate; aggiungete la polvere delle mandorle, mescolate; aggiungete la polvere delle mandorle, mescolate; poi inserite la farina con il lievito setacciato. Completate aggiungendo all’impasto l’albume montato. Mescolate dal basso verso l’alto.

3)Imburrate e infarinate una tortiera da 24 cm di diametro. Versateci dentro l’impasto, livellatelo e infornate a forno già caldo a 180° x 30-35 minuti circa.

N.B.: le torte di carote sono tante, ho scelto questa perché le ritengo nel migliore. Provate a sostituire le mandorle con le nocciole.

——————————————————————–

TORTA DI MELE ED AMARETTI

Ingredienti:

150 g. di burro,

150 g. di zucchero,

3 uova,

200 g. di farina,

100 g. di amaretti sbriciolati,

3 mele,

1 bustina di lievito per dolci,

la buccia di un limone grattuggiata,

un pizzico di sale,

zucchero a volo per decorare.

———-

Procedimento:

1)Lavorate a crema il burro, aggiungete lo zucchero, la buccia del limone, il sale e un uovo intero. Amalgamate il tutto, aggiungete il secondo uovo, mescolate e poi aggiungete il secondo uovo, mescolate e poi aggiungete anche il terzo uovo. A questo composto inserite la farina setacciata col lievito e 50 g. di amaretti sbriciolati, mescolate e inserite 2 mele sbucciate e ridotte a pezzetti.

2)Versate questo impasto dentro una tortiera da 26 cm di diametro rivestita di carta forno, livellate l’impasto, distribuiteci sopra i 50 g. di amaretti rimasti e la 3° mela, sbucciata e tagliata a pezzetti. In forno già caldo a 180° x 30 minuti circa, fino a quando non avrà un bel colore dorato. Decorate il dolce con una spolverata a velo.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Un pasticcere a Catanzaro- ricette di Fabio Valenti

  1. rossana in ha detto:

    buoneeeeee 🙂 grazie Fabio 🙂 ciao

  2. Alessandra lucini in ha detto:

    Ben tornato, del resto le feste si avvicinano e avere una ricetta in più fa sempre comodo, un abbraccio Fabio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: