Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Un bacio all’aurora… poesie di Francesco Di Dio

auroras

“Basta odio, ora devi nutrirti d’amore”. 

Questa citazione tratta dall’ultima delle tre poesie di Francesco Di Dio -detenuto ad Opera- che pubblico oggi, esprime bene il senso dei suoi testi poetici.. un continuo essere spronato e spronare verso l’amore e il sentimento.

———————————————————————

UN BACIO ALL’AURORA

E’ sera, mia amata, e ora che l’ora tarda i miei pensieri ha rapito

busso al tuo animo, cheto lago d’amore smisurato

per annegarci il mio con fare delicato

Immobile terrò la mente tra i fluttuanti pensieri che mi sommergono

poiché in te voglio sprofondare in completo abbandono

Voglio annegare nel mare dell’oblio di cui tu sei l’unica padrona

e poi, sono certo, in te risorgerò e morirò mille e mille volte ancora…..

Rubando(ti) un bacio all’alba come il sole all’aurora.

——–

UCCIDERE PER NON MORIRE

Oh tenera anima dal sorriso bello e sconfinato

quanto tu sia dolce nessuno l’ha mai capito

il destino umano t’ha condotta per un sentiero spinoso fatto di brutture

tradendo  i sogni di brioso fanciullo che pace e serenità curava nel suo innocente cuore.

Egli tendeva i suoi pensieri  come avide mani verso un futuro ricco d’amore.

Voleva afferrarlo presto quasi temesse gli stesse per sfuggire

e, di lì a poco, quando ancora imberbe s’affacciava curioso alla vita

il fato crudele cancellò quei speranzosi sogni regalandogli come per giuoco un freddo mitra.

E scorsero fiumi d’odio e di sangue ancora vivo e palpitante

di giovani, vecchi, colpevoli e innocenti…..

Muto e con l’angoscia nel cuore rimase per i tanti destini infranti

Impotente e rassegnato osservò l’agognata morte senza poterla contrastare 

essendo in balia del destino crudele

di essere nato in un’amara terra che del sangue dei suoi figli si suole abbeverare

dove per sopravvivere devi imparare….. ad uccidere.

——

PESANTE FARDELLO

Ho bisogno di tempo per meditare

ho bisogno di pormi davanti allo specchio della mi anima per sentirne il calore

ho bisogno di ripulirla da tutto il dolore

cancellare gli antichi rancori  che ancora in essa possano residuare 

ed è di questo pesante fardello che ancora schiaccia il mio cuore

che l’anima mia vorrei  poter finalmente liberare

per poter dire a me stesso: basta odio, ora devi nutrirti d’amore.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Un bacio all’aurora… poesie di Francesco Di Dio

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    Che dire, davvero bellissime ed esaustive come sempre le tue poesie Francesco, sembri nato per scrivere, che sia la penna la tua arma d’ora in poi. Usala sempre, hai un ottima mira con la penna, con il mitra non lo so, ma con la penna arrivi proprio al cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: