Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Dolore… Ricordando Nicola Ranieri

dolore-fisico

Altri due brani per ricordare il nostro amico Nicola Ranieri, morto nel settembre 2011, dopo che, per una grave patologie, giunto a fin di vita, fu rimesso in libertà.

Ci sono tantissime ambiguità sul “trattamento”a cui sarebbe stato sottoposto Nicola in carcere, e che avrebbe giocato un ruolo decisivo nella sua patologia e nella sua morte.

Dopo la morte, comunque, la sorella  Mina ha ricevuto dal carcere il computer, nel quale ha trovato molti suoi testi, che lei ha duplicato su carta e che poi ci ha spedito. 

E da quel momento, periodicamente, ricordiamo, con questi brani, Nicola.

——————————————————————————————————————————-

DOLORE

Ho  provato a combatterti

ma più ti odiavo e più

tu facevi parte di me.

E allora mi è stato facile

amarti

perché tu sei mio

perché tu sei nato e cresciuto 

con me

perché so che non

mi abbandonerai

mai

neanche dopo la morte.

Mi era più facile odiarti

invece ho preferito amarti

chiedendoti in cambio 

di fare soffrire solo me

e di dare felicità ai

miei cari.

—————————————————————-

LIBERO DI AMARTI

Mi vedo dentro i tuoi occhi

dove vedo la mia vita

accanto alla tua.

Mi trovo lontano, ma ti sento

così vicino che sento il tuo cuore

battere accanto  al mio.

Non sono come te, ma sono

dentro di te dove mi sento

libero e felice di amarti.

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: