Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Per Beatrice Bellini… di Tommaso Amato

grazias
Tommaso Amato -detenuto a Spoleto – ci tiene a ringraziare pubblicamente Beatrice Bellini, una volontaria che lo aiuta negli studi.
———————————————————————
Al di quà del muro la persona subisce un generale processo di spersonalizzazione fino a diventare un autentico fantoccio nelle mani del “puparo”.

La salvezza arriva con la scrittura ma anche attraverso altri spazi  (pochi) culturali che consentono all’uomo di rimanere tale nella sua autenticità.

La dott.ssa Beatrice Bellini con la sua umile e immensa generosità incentiva e arricchisce questi prodigiosi percorsi che conducono l’uomo verso la liberazione.

Infinite grazie a Lei.
Tommaso Amato dal carcere di Spoleto.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Per Beatrice Bellini… di Tommaso Amato

  1. Alessandra lucini in ha detto:

    Qualche volta si fanno degli incontri che ci riempiono il cuore, ed è giusto così, non tutto il mondo è gretto e ignorante, ciao Tommaso un grande abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: