Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Un pasticcere a Catanzaro- ricette di Fabio Valenti

crostata-di-frutta-secca-610x300

Ecco il nostro pasticcere di fiducia -Fabio Valenti, detenuto a Catanzaro- con altre sue tre ricette.

——————————————————————————

CROSTATA DI FRUTTA SECCA

Ingredienti:

1 dose di pasta fresca con il lievito (vedi ricette sul Blog),

200 g. di mandorle pelate,

100 g. di glierighi di noce,

100 g. di nocciole,

50 g. di pinoli,

50 g. di pistacchi sbucciati,

150 g. di zucchero,

150 g. di panna per dolci,

70 g. di burro,

1 bustina di vanillina.

—-

Procedimento:

I-Spezzettate grossolanamente tutta la frutta secca e tenetela da parte. Versate lo zucchero in un pentolino dal fondo spesso. Aggiungete 2-3 cucchiai di acqua e cuocete lo sciroppo, portandolo a bollore fino a quando, con l’aiuto di un cucchiaio, ne verserete alcune gocce su un piatto e, dopo alcuni secondi che si saranno raffreddate, al contatto con le dita risulteranno elastiche e togliete dal fuoco.

II-Sciogliete  a bagnomaria 50 g. di burro e incorporatelo nello sciroppo di zucchero. Unite anche la panna liquida, la vanillina e una metà della frutta secca spezzettata e amalgamate il tutto e tenetelo da parte.

III-Preparate la pasta frolla. Imburrate e infarinate uno stampo per crostata da 24 cm di diametro. Stendete la pasta frolla e poi riversate il fondo e le pareti con la stessa pasta. Versateci sopra il ripieno di frutta secca tenuto da parte, livellate distribuendo per bene. Portate il forno a temperatura di 180° e …. (parola non chiara) per circa venti minuti.

IV-Sfornate il dolce e distribuiteci sopra il resto della frutta secca spezzettata. Pennellate il dolce con il restante burro (20 g.) sciolto e rimettete il dolce nuovamente in forno per 15-20 minuti e sempre a 180°. Sfornate e fate raffreddare.

PS: altra ricetta tradizionale che richiama il periodo di Natale. E’ facile da realizzare. Troverete un po’ di difficoltà nel preparare il caramello. Va tolto dal fuoco prima che inizi a prendere calore. Quando introducete la panna allo sciroppo di zucchero tenderà a raffreddarsi, voi continuate a girare con il cucchiaio in legno e vedrete che si scioglierà. Tuttavia, quando metterete il dolce in forno, sparirà qualsiasi imperfezione.

Buon dolce.

———————————————————————

TORTA ALLE NOCI E AL LIMONE

Ingredienti:

220 g. di farina,

70 g. di zucchero di canna,

80 g. di zucchero semolato,

2 cucchiaini di lievito per dolci,

un quarto di cucchiaio  di bicarbonato di sodio,

1 presa di sale,

120 g. di burro,

100 g. di noci spezzettate finemente,

2 grosse uova,

120 ml di latte scremato,

1 cucchiaio i scorza di limone grattugiato,

mezza fialetta di essenza di limone.

—-

Procedimento:

I-Imburrate e infarinate una teglia quadrata (23 cm per lato è l’ideale oppure una rotonda di 26 cm di diametro). In una ciotola  mescolate la farina, i due tipi di zucchero, il lievito, il bicarbonato e il sale. Aggiungete il burro freddo tagliato a dadini e lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere un impasto sbriciolato. Aggiungete anche le noci spezzettate e mescolate il tutto. Di quest impasto mettetene da parte due buone manciate (5 cucchiai colmi).

II-Sbattete le uova con il latte, la scorza e l’essenza di limone, poi uniteli all’impasto sbriciolato, mescolate brevemente e poi versate il tutto dentro la teglia e cospargeteci sopra le due  manciate di impasto sbriciolato che avete tenuto da parte.

III-Infornate a forno già caldo e fate cuocere a 180° per 30-40 minuti o fino a quando il dolce sarà dorato. Fate raffreddare dentro la teglia e poi sfornate il dolce.

————————————————————-

PLUMCAKE DI AMARETTI E NOCI

Ingredienti:

300 g. di farina,

5 uova,

40 g. di amaretti,

40 g. di noci,

200 g. di burro morbido,

200 g. di zucchero,

90 ml. di panna fresca (oppure latte),

1 bustina di lievito per dolci,

1 presa di sale,

Per guarnire:

8 amaretti sbriciolati,

8 noci tritate grossolanamente,

1 cucchiaio di zucchero.

Procedimento:

I-Tritate nel mixer le noci e gli amaretti. In una ciotola montate il burro con lo zucchero. Quindi unite uno alla volta le uova senza smettere di montare. Unite la farina setacciata col lievito e il sale, alternando  con la panna liquida (un po’ di farina setacciata e un po’ di panna liquida… via via così fino a incorporare tutta la farina). Ora incorporate il trito delle noci con gli amaretti e mescolate per bene.

II-Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake  da 30 x 12 centimetri. Versateci dentro l’impasto, livellate la superficie e distribuitevi le otto noci e gli otto amaretti, precedentemente sbriciolati. Completate cospargendovi una cucchiaiata di zucchero. Infarinate, in forno già caldo, a 180° per 50-55 minuti.

P.S.: se non avete lo stampo da plumcake potete sostituirlo coon uno da ciambellone da 24 cm di diametro.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Un pasticcere a Catanzaro- ricette di Fabio Valenti

  1. Pina in ha detto:

    SIAMO ORMAI IN DIETA SOTTO LE FESTE PASSATE A FURIA DI DOLCI E DOLCETTI , MA QUESTE POSSIAMO FARE DELLE ECCEZIONI , DATA LA PARTICOLARE FRAGRANZA …
    INTANTO ME LE COPIO E DOPO LE PROVO , LE MANDORLE E LE NOCI SONO DI STAGIONE E SI TROVANO ..OCCORRE SOLO UN PO DI TEMPO ….GRAZIE Fabio come sempre della tua brava presentazione 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: