Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

TUTTO QUELLO CHE HO.. di Emidio Paolucci

Emidio Paolucci -detenuto a Pescara- è un Vero Poeta. Furibondo, malinconico, surreale, carnale e viscerale.

Scrive dal ventre e scrive impennando la penna, non componendo frasi, sublimando parole, raccogliendo cristalli frantumati..

Oggi inserisco queste due poesie. Notevole.. davvero notevole.. la conclusione della prima.

“odio e dignità è quel che ho

il resto è vostro- tutto vostro”.

L’opera – dal titolo “Oltre” – che accompagna le poesie -d è della bravissima pittrice Milla Nuzzuoli, che ringraziamo.

——————————————————-

TUTTO QUELLO CHE HO 

Per un istante riscatto pezzi di vita impossibili

in questi mesi che si riempiono di anni

tra aperture e chiusure cerco

cerco d’incontrare i tuoi sentimenti

vai a pensare- vai a sapere dove si perdono i pensieri

a quanta vita resta a un desiderio

al senso di un giorno infinito

a cinquemila giorni vuoti

è un’aritmetica intollerabile

su quest’odore indelebile-eterno

che ti sacchetta la vita- l’amore…

Guardo quel pezzo di cielo disponibile- consentito

ancora un giorno- un giorno ancora

tentando di non perdere tutto quello che vogliono-

farmi dimenticare.

Mi siedo

cercando di procurarmi il ricordo di un sorriso

di una carezza

della forma dei sentimenti

del loro aspetto

della vita

di un pezzo di vita al di là di tutto questo

penso e non smetto di pensare fino alla fine

fino a perderci la vita

Avete preso tutto,

fin’anche la verità- l’innocenza restano strette-

nei vostri ceppi

solo dignità e odio

odio e dignità è quel che ho

il resto è vostro- tutto vostro.

MI PERDO

Mi perdo così

tra questi colori che fanno a meno del tuo orizzonte,

mentre tu ne cogli solo l’ombra,

dedicandomi un tempo a cui vorrei rinunciare,

mi perdo resuscitando ricordi che hai dimenticato,

mi perdo  nelle attese silenziose,

facendo a meno di un tanto

nel niente in cui mi hai abituato.

Mi perdo innamorandomi del passato,

allontanandomi dal futuro.

Io mi perdo

in sguardi assassinati da spazi sconosciuti, 

e ancora 

riscoprendoti seduta

mentre ti cerco senz’incontrarti,

mi perdo raccogliendo parole

che mi lasciano distanze,

che io rifiuto tacendo,

così mi perdo

restando ai margini dell’oblio,

immaginandomi la vita,

così nell’indifferenza,

senza volerlo,

poco a poco,

perdendo tutto,

mi perdo.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “TUTTO QUELLO CHE HO.. di Emidio Paolucci

  1. rossana in ha detto:

    bella, intensa e soprattutto da rileggere sempre per non perdere niente di te quando il silenzio, i pensieri e le contingenze ti spingono nel mattatoio dell’indifferenza che seppure fa malissimo non deve e non gli devi permettere di farti smarrire la strada di te.. 🙂 e come il filo di Arianna ha permesso a Teseo di uscire dal labirinto tu permetti alle tue speranze di indicarti sempre la via alla vita per quanto difficile e dura sia.. 🙂 questo è il mio sorriso per te.. a presto..

  2. Alessandra lucini in ha detto:

    Che dire, sei immenso Emidio, e non mi resta che rileggerti, una cosa non devi perdere mai, “la speranza” e la forza, ti abbraccio con stima.

  3. Una bella poesia , che si apre e si chiude , facendo in modo , che per chi la legge , sia preparata, ad affrontar la tua pena, smarrendo il tuo essere in una fine mai …(e aperta nell’amore , e si chiude nel dolore )…
    Coraggio Emidio, scrivi ancora …lasci sospeso regalando i tuoi pensieri grazie 🙂 🙂 🙂

  4. Rachele Campanella in ha detto:

    Odio dovresti Odiare te stesso ,,,,Dignita’ un uomo dignitoso non e’ lamementoso. Per quanto ti e’ stato tolto tutto ci ho pensato IO ,,,, io non dovro’ darmi Pena per cosa dire Mia figlia chi e’ suo padre, Tu non sfiatare il fiato per raccontare o dire che hai una figlia…….. non c’e’ nessuno nella mia Razza che porta IL TUO cOGNOME, dOPOTUTTO L’HO VOLUTA io …..QUESTO MI E’ STATO DETTO DA TUA maDRE.MI FAI SCHIFO E NON SOLO MI VIENE IL butto………….eMIDIO TUTTO QUELLO CHE SCRIVI e’ RECICLATO…….LO FACEVI ANCHE A traNI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: