Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Oltre un sorriso e altre poesie.. di Emidio Paolucci

Ecco altre tre potenti poesie di Emidio Paolucci.. il nosto amico di simpatie anarchiche, e appassionato di poesia, detenuo a Pescara.

———————————

OLTRE UN SORRISO

Non so se avrai il tempo

per capire

che nel rovescio di un sorriso

manchi tu

non è facile sai scrivere

all’indigenza di questi riflessi unici

inenarrabili….

tu non dimenticare mai

l’esile distanza di questo muro

nel sul abisso sconcertante

è solo un muro che ci separa

non rendere eterno

il silenzio di questo dolore

non è impossibile.

guardare oltre il rovescio

di un sorriso…

————————

QUELL’AMORE

Quel che resta non lo so definire,

quel che ricordo sono solo appetiti

rubati alla memoria

alle smanie di questo tempo spoglio.

A te cosa resta?

Vorrei rubarti un ricordo…

Quel che ho di te

quel che resta di te

mi aiut a vivere

quel che era di noi mi aiuta a morire

il mondo ci aveva buttato fuori

solo il seducente senso dei sensi

ci aiutava a vivere.

Non rimpiango nulla

lo faccio solo quando rifiuto l’amore

ricordo i tuoi assensi

le soste per i sensi

il tuo palmo bagnato…

siamo arrivati a perdere tutto

anche le apparenze

e ora cosa resta?

A te che resta?

solo ricordi discorsi

e verità

inverosimili…

——————

SAI…

Sai che c’è

è che a volte torno ad illudermi

dimenticandomi la realtà

è così che sorrido allo specchio

è così che riesco a vedere ciò che

altri intravedono.

Sai com’è

è che a volte l’incoscienza

mi fa dimenticare le vostre ragioni

è così che riesco a restare un romantico mascalzone

è così che aspetto e reclamo carezze.

Sai che c’è

è che non sopporto la quotidianità dei sentimenti

è così che corro sempre

inseguito dai gendarmi del buon senso

sai com’è

è che non amo le attese

mi basta l’attesa di questa vita negata

è così che mi condanno alla solitudine

è così che mi è impossibile vivervi-vivermi.

Sai che c’è

è che amo le utopie

è che la normalità mi risulta assurda.

Sai com’è

è che non amo la gravità

non sopporto il lieto fine.

Sai che c’è

è che mi è impossibile essere diverso

è così che riesco a restare e resto

un’eterna canaglia.

sai com’è…

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Oltre un sorriso e altre poesie.. di Emidio Paolucci

  1. Pina in ha detto:

    sono molto belle , tutte con parole , profonde , di ciò che si può dire ,di cose passate , provate ,e sentite , ma sono rimaste sospese , non sono cancellate nel tua mente , e questo e già tanto , il tuo cervello si muove, non ha subito un processo di svuotamento , evidentemente , hai delle energie , che ti proteggono .
    Vedi cosa riesci a fare !!!!!! Trasmetti , e chi ti leggerà , saprà donarti un 🙂 di felicità , per dirti grazie di aver aiutato anche noi , dato che si vive in un epoca , tutta elettronica ,cancellando la poesia delle emozioni che ti rigenerano.
    Le copierò e le divulgherò stanne certo , e questo sarà per te un bel regalo , molti udiranno ,la tua voce , di quello che vorresti e che ti manca …tanto ………… ❤ grazie

  2. la gazza ladra in ha detto:

    questo poetare fa bene a te che lo scrivi ma fa meglio a me che lo leggo 🙂 complimenti Emilio sono proprio belle e non basta leggerle una volta sola.. rileggerle significa entrare dentro al significato vero che la tua anima voleva esprimere. E mi fai pensare e affermare che al di di quello che siamo, dei periodi difficili che si passano, abbiamo sempre bisogno di esprimere i nostri pensieri e il nostro desiderio di amore, di carezze e di pace volto a riequilibrare l’avere e il dare di ognuno di noi.. grazie di queste belle poesie e spero di leggerne ancora.. ciao 🙂

  3. Alessandra lucini in ha detto:

    Sai che c’è
    Che le tue poesie sono bellissime……….

  4. Laura Rubini in ha detto:

    Sono belle…alcuni versi mi hanno colpito particolarmente:

    “…mi basta l’attesa di questa vita negata…”
    “…così che mi condanno alla solitudine…”
    “…è così che mi è impossibile vivervi-vivermi”.

    Un abbraccio, Laura R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: