Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Opere di Massimo Ridente

Massimo Ridente – il nostro amico di Voghera, di cui, tra l’altro pubblicammo una lettera dolorosissima, che riguardava la situazione estrema che vive riguardo ai suoi figli (vai al link.. ) – ci ha inviato tramite Pamela Iamundo la riproduzione di questi quattro suoi dipinti, accompagnata da una sorta di spiegazione.

Io la pubblico, anche se i dipinti in questa modalità escono troppo piccoli. Quindi, chiederemo a Massimo di inviarci foto grandi ed unitarie dei singoli dipinti. Già che ci siamo però, riproduco qui, gli scritti che nell’immagine accompagnano le singole opere, proprio perché, appunto, poco leggibili.

-Prima opera: Da premettere che si tratta di una crosta, ossia copiata da un altro quadro. Ho voluto riprodurre il soggetto in questione per la semplice ragione che mi ricorda la campagna dei miei nonni. La comparazione che, di per sé, può sembrare semplice, ha fatto riaffiorare i ricordi di bambino. Quando andavo, appunto, in campagna dai nonni: dove, proprio vicino casa, c’era un albero di ciliegio e, con l’immaginazione, davo l’acqua alle piante vicino casa, per non parlare dell’effetto luce massima che solitamente viene proiettata in questi lavori.

-Seconda opera: Ogni mio dipinto mi sembra di viverlo. Pennellata dopo pennellata, colore su colore, ho la sensazione di dialogare con essi, immergendomi come se vivessi realmente quel momento, sentendomi in qualche modo libero. Per me non c’è modo migliore per poter spiegare i propri sentimenti e i propri stati d’animo.

-Terza opera: Trattasi di una copia. Ho voluto riprodurre questo quadro perché quando l’ho visto mi ha emozionato, mi ha fatto ricordare i bellissimi tramonti che guardavo seduto sulla spiaggia.

-Quarta opera: Nella valle dei colori e dei sapori.

About these ads

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Opere di Massimo Ridente

  1. Raffinatissimi i tuoi quadri , dove è la che ti ritrovi in mezzo a tutti quei colori, che magicamente li ha appiccicati ,
    con la tua carica di sentirti libero e dove li gioisci ,trascinato nei ricordi li hai trasferiti , su quattro capolavori .
    MI complimento con te , per la tua soffice mano , i colori sono distribuiti bene , leggeri con sfumature che fanno risaltare il contenuto …Il pittore è nato in te ci hai masso la tua anima, per questo danno tante emozioni .
    Sono vicino a te col mio pensiero e salutandoti con i mie ;) ;) ;) dicendoti coraggio, questa è medicina pura” l’Arte” di dipingere , placa il tuo dolore …ciao Massimo

  2. Alessandra lucini in ha detto:

    Quella finestra la dice lunga Massimo, credo che sia la finestra del tuo cuore che si spalanca per lasciar entrare il nuovo e anche per lasciare entrare tutto il nostro affetto per voi. A volte aprendo la finestra ci si stupisce e altre volte si soffre perchè non tutta l’aria che entra è piacevole, ma vale sempre la pena aprirla, anzi spalancarla perchè soltanto così potremo ricevere quanto c’è di bello e buono nel mondo.
    Per quel che riguarda gli altri dipinti posso dirti che secondo me hai molto talento e sei molto bravo, quella valle “della pace” è ciò che ti auguro Massimo :-) ciao un caro abbraccio

  3. pamela in ha detto:

    ciao Massimo, ciao a tutt*,
    in realtà di Massimo sono solo i secondi due dipinti, La Finestra e Il Senso di Pace.
    Massimo, entrambe le tue opere danno sfoggio di quella che è la tua anima. Speriamo che quella finestra sia presagio di qualcosa di nuovo che presto potrà aprirsi davanti a te. Sei una persona splendida, meriti il meglio di questa vita.
    Ti abbraccio tanto.
    A presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 214 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: