Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Poesie di Salvatore Guzzetta

Pubblico oggi alcune poesie di Salvatore Guzzetta, detenuto ad Opera.. di Salvatore Guzzetta abbiamo pubblicato vario materiale, tra cui molti suoi quadri, che sono davvero una meraviglia (vi segnalo gli ultimi inseriti..  http://urladalsilenzio.wordpress.com/2010/12/13/altre-opere-di-salvatore-guzzetta/)

La prima poesia parla del tempo in cui Salvatore andava a caccia.. è preceduta da alcune sue righe.. ed è scritta in siciliano, anche se dopo c’è la traduzione.. la seconda invece è direttamente in italinao, ed è molto malinconica, quasi fatalista un pò…

—————————————————————–

—————————————————————————–

Un tempo, di cui mi pento, fui cacciatore. E come cacciatore andavo a caccia e avevo un cane. Era un cane originario siciliano, un Cirneco del’Etna a cui volevo bene assai. Era un animale bellissimo e intelligente. Per essere perfetto gli mancava solo la parola. Ricordandolo gli ho vouto dedicare questi pochi versi.

LU CIRNECU DELL’ETNA

Mi paria appitturatu cu lu pinneu aricchi tisi

du mussu finu, e curpu snellu

Supra la sciara viva

si muvia ca paria na ballerina

e non si scantava ne dalla macchia

ne dalla spina

Abbaiava forti allu maniu friscu e signalinu

lu sintiva forti lu cunghiu

nda lu purtusu da vicinu

scavava, arraspava, e sbuffava na lu purtusu

di lu cunighiiu ni sintiva forti lu fitusu

Allu so padruni ni signalava forti

la so pisenza

e aspitava ca la scupetta nilli mani li si avanza

lu Cirnecu taliava attentu cu la cuda ritta

 la ricchi tisi e lu mussu a punta

ca lu cunighiu da lu purtusu fora s punta

Chi animali spiciali era lu me cirnecu

paria appitturatu cu lu pinnellu

iddu era lu re dilla muntagna

lu re fu Mungibellu

TRADUZIONE IN ITALIANO

IL CIRNECO DELL’ETNA

Mi sembrava pitturato con un pennello

orecchie dritte, muso fino, e corpo snello

sopra la pietra lavica si muoveva

da sembrare un ballerino

e non aveva paura né della macchia

né della spina

Abbaiava forte alla traccia

e il coniglio lo ssentiva forte e più vicino

scavava, grattava, e soffiava dento al buco

per sentirne el coniglio l’odore.

Al padrone segnalava la presenza del conigliio

dentro il buco

e aspettava che il padrone si facesse avanti

con nelle mani il fucile.

Lui attento guardava

con la coda dritta, le orecchie tese e

il muso a punta

aspettando il coniglio che fuori dal buco spunta.

Che animale speciale era il mio Cirneco

sembrava che fosse appitturato col pennello

lui era il re della montagna

il re di moncibello.

—————————————————————————–

LA VITA CONTINUA

Tutto ritorna al suo posto

solo pochi sussulti, un piano e un singhiozzo,

la ferità si rimarginerà.

Il cuore riprende il suo ritmo

non più tempeste; non più un affanno

solo in cerca di pace

pace dentro di me

Tutto ritorna al suo posto

solo vaghi ricordi, un pò di malinconia

per ciò che poteva essere

per ciò che non è stata

questa vita mia

La vita continua

tutto ritorna al suo posto

si aspetta la pace

quella pace che presto verrà.

(Salvatore Guzzetta)

About these ads

Single Post Navigation

2 thoughts on “Poesie di Salvatore Guzzetta

  1. Fantastica poesi nella versione , siciliana , che la fà bedda , e la trasforma in armonia , anche se li puoi sfiorare , appena i ricordi , di quello che fù , è di qullo che è adesso …
    Non è cambiato molto , ha solo cambiato , l’ambiente , perchè prima era libero , di fare , quel che voleva , adesso è chiuso , è fa di tutto , per scavare , è cercare un varco ,pur di fuggire ,è far ritorno, nella sua terra . La Sicilia , terra ,Etna (vulcano ), isola , monti , mare , essa è là non si è mai mossa…
    Ti aspetta ,non dimenticarla …la puoi sentire , dendro di tè , rimanendo in silenzio , trascinando il tuo pensiero , la vedrai … e le sorriderai …
    Una bellissima poesia .. graie , è auguri per Natale …da Pina

  2. Alessandra lucini on said:

    Sulla prima, no comment, sulla seconda MERAVIGLIOSA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 238 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: